Corsi 2018/2019

 

UNIVERSITA’ delle TRE ETA’ – UNITRE  – SEDE DI PINEROLO

Programma dei corsi  Anno Accademico 2018-2019

 

ANTROPOLOGIA

Docente: Massimo Centini

Stregoneria in Piemonte tra storia e leggenda

Conferenza lunedì 15 ottobre, ore 14,45

Sede: Seminario, salone

 

BALLI OCCITANI

Docente: Roberto Bianciotto

Balli occitani e dintorni

Sede: palestra via Chiampo

 

BENESSERE PSICO-FISICO

Docente: Barbara Gangemi, Relational Counselor,

Professional Coach, iscritta AICP

  • Il tempo … amico o tiranno

“Sono stanco, non ce la faccio più…” “dove trovo il tempo?” … “non ce la faccio più col tempo…” “lo farei se avessi più tempo…”

Si dice che il tempo è denaro, ed è vero, perché è una risorsa preziosa.

Ma se il tempo è davvero importante, allora non dobbiamo sprecarlo. Utilizzarlo in maniera efficace ed efficiente significa prima di tutto adottare una forma mentis ed imparare a mettere in atto tecniche appropriate.

La gestione intelligente del tempo aiuta tantissimo. In tutto. Raggiungere i risultati pensati accresce l’autostima ed anche la propria efficacia, perché sentiamo di essere noi a controllare e programmare gli eventi, e non il contrario! Acquistiamo in serenità. In risultati. E in una superiore qualità di vita. Imparare a portare a termine, e bene, più cose in meno tempo è fondamentale, perché ci permette di avere più tempo per noi e per fare ciò che desideriamo.

In questo percorso si parlerà di come imparare:

  • Ad essere più produttivi concretamente;
  • Ad organizzare le attività per importanza;
  • Ad individuare e gestire i ladri di tempo;
  • A conoscere la differenza tra il tempo inteso come Kayros e come Kronos;
  • Free time e working time: problemi, perplessità, dubbi, come imparare a ricono- scerli, gestirli, risolverli;
  • Imparare a gestire il tempo in maniera intelligente … e molto altro

Un percorso per acquisire strumenti e tecniche, necessarie alla personalizzazione del no- stro tempo, per migliorare la qualità delle nostre giornate, e della nostra vita.

Sede: Seminario, salone

 

BRIDGE – teoria

Docente: Gianfranco Vigna, arbitro federale di Bridge

  • Aspetti tecnici del sistema “quinta nobile”
    • Impostazione ed esecuzione dei piani di gioco

Martedì e venerdì dalle ore 15.00 alle 18.00

Sede: via Dei Rochis, 3

 

CAMMINATE IN COLLINA

Docente: Marinella Gianre

  • incontri autunnali dal 9 ottobre 2018, ore 9,30/11,00;
  • incontri primaverili dal 6 marzo

Ritrovo ore 9.30 in Seminario, via Trieste, 44

 

CANTO CORALE

Docente: Marco Merletti

  • Vocalità, ore 9,00/9,30
  • Esercitazioni corali, ore 9,30/11,00

Si chiede agli iscritti impegno e presenza costante

Sede: Seminario, aula refettorio

 

CORSO DI VELA e NAVIGAZIONE: istruzioni per l’uso

Docente: Antonio Spinelli

Il corso ha lo scopo di dare le nozioni di base per la conduzione di imbarcazioni a vela e cenni di navigazione d’altura. Nei mesi primaverili verranno organizzate uscite in mare per mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni.

Temi trattati:

  • La barca e le sue parti strutturali
  • Il vento e la sua funzione sulle diverse andature
  • Le manovre di virata e strambata
  • I nodi ed il loro utilizzo
  • Cenni di cartografia marina e lettura di una carta nautica
  • Punti nave e rotte
  • Cenni alle norme generali di navigazione

Il corso teorico è libero a tutti; per le uscite in barca, i partecipanti dovranno attestare il buon stato di salute.

Sede: Seminario, aula refettorio

 

CUCITO CREATIVO E PATCHWORK

Docente: Silvana Brachini

Il corso è aperto a tutti coloro che vogliono imparare a cucire divertendosi e a chi sa già cucire e vuole imparare nuove tecniche e nuovi progetti creativi.

  • Lezioni di patchwork base e avanzato, a seconda dell’esperienza delle allieve

Sede: Seminario, aula refettorio

 

CULTURE E LINGUE MIGRANTI A CONFRONTO

Docente: Diego Mometti, Diaconia Valdese

4 febbraio 2019 La cultura Dioula, dalla Costa d’Avorio, I mandinka, dal Gambia

11 febbraio La cultura Lingala dal Congo

25 febbraio I bamileké – Cameroun

11 marzo La lingua urdu e la cultura tradizionale Pakistana

18 marzo Dal Sudan – la cultura e l’arabo sudanese

25 marzo La lingua e la cultura Bangla – Bangladesh

Durante gli incontri i relatori illustreranno le principali caratteristiche della propria cultura di provenienza, con fotografie, con musiche, narrazioni, approfondimenti sulla lingua, sulla politica e sulla economia. Sono previsti momenti di confronto e dibattito.

Sede: Seminario, salone

 

CULTURA RELIGIOSA

  • Docente: pastore Gianni Genre
  • Perdono, unica via verso la libertà
  1. Memoria e perdono. Il perdono non passa attraverso il dimenticare
  2. Perdono e giustizia. Si può davvero perdonare il male commesso?
  3. Perdono degli uomini e perdono di Dio
  4. Perdonare se stessi e perdonare Dio

Sede: Seminario, salone

  • Docente: Franco Barbero

A “Come leggere la Bibbia oggi” 18 ottobre, 8 e 22 novembre B “Che rapporto esiste tra fede e dogmi?” 28 marzo e 4 aprile Sede: Poeteca, biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

  • Docente: don Massimo Lovera

La figura della donna nella Bibbia e principali figure femminili, analizzate dal punto di vista storico-letterario.

Sede: Seminario, salone

 

DEGUSTAZIONE VINI

Docente: Doriana Mensa, Mensoteca, Cavour

Approccio alla degustazione con abbinamento cibi/vino

In ogni incontro si degusteranno tre vini. Nel primo incontro verranno consegnati tre bicchieri per la degustazione (che rimarranno ai partecipanti).

Verrà richiesta una quota di partecipazione per l’acquisto dei vini.

Laboratorio a numero chiuso, minimo 12

Sede: Seminario, aula refettorio

 

DIRITTO CIVILE

Docenti: avv.ti Francesca Pignatelli, Paolo Bolley

I grandi disastri: profili giuridici

Sede: Seminario, salone

 

DIRITTO TRIBUTARIO

Docente: dr Nino Ceretti, commercialista

  • Il sistema tributario
  • Dichiarazione dei redditi

Sede: Seminario, salone

 

DISEGNO

Docente: Vitti Rolando

Sede: Seminario, aula refettorio

 

EDUCAZIONE STRADALE

in collaborazione con agenti della Polizia Municipale di Pinerolo

4 conferenze/lezione

Sede:Seminario, salone

 

ERBORISTERIA e FARMACIA

Docente: dott.ssa Anna Maria Fundarò, farmacista, docente universitaria

Nutraceutica e Fitoterapia

La nutraceutica studia come integrare il fabbisogno di sostanze naturali, presenti nel cibo e nelle piante, ma che assumiamo in quantità non sufficienti al nostro fabbisogno.

L’allungamento della durata media della vita e la produzione industriale del cibo possono infatti favorire l’instaurarsi di numerosi disturbi e alla lunga portare a malattie degenera- tive. Tali conseguenze possono essere prevenute con una corretta alimentazione unita ad una eventuale supplementazione nutraceutica.

Il nome Nutraceutica deriva dalla sintesi delle parole Nutrizione e Farmaceutica.

La moderna tecnologia permette l’arricchimento del fitocomplesso delle piante medicinali che possono quindi prevenire e aiutare il corpo a superare l’instaurarsi di patologie acute o croniche.

È possibile così aspirare ad un corretto e sano invecchiamento.

Tratteremo nelle lezioni, pianta per pianta, come perché e quando dobbiamo rivolgerci alle piante e ai loro estratti.

Sede: Seminario, salone

 

ESERCIZIO FISICO: istruzioni per l’uso

Docente: Matteo Romanazzi, docente universitario

  • Le condizioni di salute e la pratica sportiva in Italia;
  • Gli effetti dell’attività fisica sulla salute;
  • Indicazioni per un corretto esercizio fisico nella terza età;
  • L’attività fisica nella prevenzione delle malattie non trasmissibili;
  • Lo stile di vita

Sede: Seminario, salone

 

ETNOGRAFIA

Docente: prof. GianVittorio Avondo, ex docente Licei, storico

Viaggio nella religiosità popolare

  • Chiese, santuari, cappelle, cimiteri
  • Piloni, croci, croci sui monti, pose
  • Il fascino degli ex voto
  • Santi: iconografia, santi tebei, santi più venerati
  • Le mistà ed i pittori girovaghi
  • Santuari a Repìt – Tradizioni religiose in Piemonte

Sede: Seminario, salone

 

FILOSOFIA

  • Docente: ssa Maria Teresa Maloberti, ex docente di filosofia, psicologia e sociologia presso il Liceo“Porporato”di Pinerolo.
  • Dio come principio, legge, modello, Assoluto, Verità:
  • nella filosofia greca (dal concetto di “arché” dei naturalisti all’Uno di Plotino);
  • nella filosofia cristiana (dalla prove dell’esistenza di Dio al concetto di Provvidenza, al Dio dell’idealismo romantico);
  • nelle teorie “new age”.
  • La teoria della morte di Dio;
  • Dio dopo
  • Storia e pensiero del movimento

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Lorenzo Bersezio, ex docente C.T.P. Pinerolo, autore di testi scolastici

Il pensiero filosofico femminile dall’antichità ad oggi offre speciali sensibilità per interpretare il mondo contemporaneo

  1. La libertà per la vita, la vita per la libertà. La paura per le donne in politica nell’antica Grecia: Ipparchia (IV A. C.), Arete di Cirene (IV sec. A. C.), Aspazia di Mileto (470- 400 a. C.);
  2. L’autonomia del pensiero come stile di vita, da quando tutti accorrevano ad ascoltarla per agire in modo filosofico fino al suo assassinio (Ipazia IV d. C.);
  3. L’insostenibile scandalo dell’indipendenza femminile e dei diritti della donna nell’epoca del pensiero liberale: Mary Wollstonecraft (Londra 1759-1797), Margaret Fuller (1810-1850), Olympe de Guges (1748-1793), Harriet Taylor Mill (1807-1858);
  4. “Pazza, mezza pazza, eccentrica”, il pensiero esistenzialista e femminista nel corso del Novecento: Simone de Beauvoir (1908-1986);
  5. La banalità del male: Hanna Arendt (1906-1975);
  6. La fragilità del bene e coltivare l’umanità: Marta Nussbaum (1947- vivente);
  7. I bisogni radicali e la rivoluzione della vita quotidiana: Agnes Heller (1929);
  8. Il poco che ci serve: l’orientamento riduzionistico portato all’estremo: Patricia Smith Churchland (1943- vivente).

Sede: Seminario, salone

 

FIORI DI CARTA

Docenti: Elena Arancio; Luisa Cervi Laboratorio a numero chiuso, massimo 20

Sede: Seminario, aula refettorio

 

FOLKLORE, CULTURA E TRADIZIONI POPOLARI

Docente: prof. Diego Priolo, ex insegnante liceo Porporato di Pinerolo

Visite a luoghi conservati nella memoria collettiva locale attraverso leggende e tradizioni, per scoprire o ipotizzare il perché della loro accoglienza nell’immagi- nario fantastico del territorio

Ambiti culturali: Folklore, con particolare attenzione alla sua dimensione, conservata e veicolata dalla leggenda, e con possibili riferimenti a letture interpretative in chiave etnografica ed antropologica

Giorno di effettuazione: la domenica.

Ritrovo: se non diversamente segnalato, davanti all’ingresso del Teatro Sociale di Pinerolo, Piazza Fontana

Trasporto: i mezzi dei partecipanti.

Pranzo al sacco.

Partenza tra le 8,30 e le 9,00; rientro tra le 17,00 e le 18,00.

Le uscite, finalizzate alla visita/scoperta dei luoghi conservati e prospettati dalla leggenda e dall’immaginario degli abitanti della zona, non richiedono, di norma, competenze escursionistiche specifiche; alcune mete possono però richiedere anche 2/3 ore per il loro raggiungimento, occasione comunque piacevole per scoprire il territorio e che cosa stimolò la redazione narrativa locale.

La meta, la data e le modalità attuative saranno sempre segnalate sulla bacheca e sul sito dell’Unitre di Pinerolo, già una o due settimane prima della data prevista. Condizioni meteorologiche permettendo, si prospettano 3 uscite in autunno e 3 in primavera.

In caso di brutto tempo l’uscita non verrà effettuata.

 

FOTOGRAFIA e DINTORNI

Docenti:

  • Guido Calliero – 17 e 31 ottobre; 14 e 28 novembre 2018

Immagini in poesia, musica, viaggi

  • Cristina Armando – 13 e 27 febbraio 2019

Attimi di natura

Sede: Seminario, salone

 

GEOGRAFIA

Docente: Luciano Gerbi

Viaggi di confine:

  • Transtibetana: “La traversata via terra da Lasha a Islamadad”;
  • Tchadar (il fiume gelato): “Traversata invernale dal Ladakh allo Zanskar”;
  • Nepal, Alto Dolpo: “Tracce di Tibet”;
  • La traversata delle Alpi: “Da Trieste a Nizza in bicicletta, 1600 km e circa 000 metri di dislivello”.

Sede: Seminario, salone

 

GEOLOGIA

Docente: dott. Franco Monticelli, geologo

Geologia e Società civile

Le lezioni sono derivate dal libro di Francesco Carraro “Geologia del Quaternario” – Dario Flaccovio Editore

Lezione 1 CONCETTI DI BASE

Lezione 2 – CORSI D’ACQUA, GHIACCIAI E LAGHI

Lezione 3 SISTEMI CARSICI

Lezione 4 RUSCELLAMENTO DIFFUSO E FENOMENI GRAVITATIVI

Lezione 5 TERRAZZI MARINI

Lezione 6 CRONOLOGIA

Lezione 7 TETTONICA DI SUPERFICIE

Sede: Seminario, salone

 

GINNASTICA

Docenti:

prof.sse Anna Maria Aimone, Claudia Bovero, M. Teresa Durando, Daniela Ioris

Muoversi per il proprio benessere

  • Geromotricità
  • Ginnastica dolce: ascolto e consapevolezza del proprio corpo
  • Ginnastica isometrica

Ricerchiamo la distensione e un benessere che vadano oltre la fisicità fino a coinvolgere la sfera psichica. Il programma mira alla presa di coscienza di sé e dei propri movimenti, mette al bando lo sforzo muscolare a favore di un lavoro dolce, cosciente, basato sul rilassamento, sulla respirazione, sull’affinamento percettivo, portando a riscoprire quei gruppi muscolari posturali profondi responsabili dell’armonia del corpo.

Esercitiamo la prontezza e la coordinazione, l’attenzione e la memoria; affiniamo le sensazio- ni, le percezioni, l’equilibrio. Scopriamo insieme il ritmo di lavoro, l’ampiezza del movimen- to, la forza adeguata ad ognuno alla ricerca della correzione di quegli squilibri responsabili di tensioni e rigidità eccessive che possono sfociare in veri e propri disagi fisici e psichici. Laboratori a numero chiuso, massimo 30 per ogni corso

Sede: Palestra via Chiampo (p.za Banfi lunedì, martedì);

Palestra Collodi, via Baden Powell, 5 (mercoledì, giovedì, venerdì)

 

INCONTRI CON LA MUSICA

  • Docente: ssa Cristiana Vivalda, ex docente Istituti Superiori

Otto incontri con la musica non per musicisti o per non musicisti, ma per le menti curiose di scoprire le corrispondenze fra musica e vita, fra emozioni e sentimenti, la saggezza che diventa comprensibile all’orecchio pensante.

Ogni incontro offre una tematica diversa: dai Generi musicali ad una monografia sul genio di W. A. Mozart, dal Fascino dell’antico, alla Musica nei libri, dal Buio alla Luce, ai Complessi strumentali e alla Musica e Cucina.

Sede: Seminario, salone

  • Docente: Roberto Bianciotto

Mattinata in Musica

Il programma prevede incursioni nel mondo dell’Operetta, del Musical e del Balletto classico:

  • La vedova allegra: omaggio a Fabrizio Frizzi;
  • West side story;
  • Lo schiaccianoci; e tante altre

Sede: Seminario, salone

 

INCONTRI CON LA MUSICA POPOLARE DEL PINEROLESE

Docente: Enrico Lantelme, regista, studioso di musuca popolare.

Gli strumenti musicali nella tradizione popolare del Pinerolese

Storia, diffusione, repertorio, liuteria.

1– La ghironda

2 – Il violino

3 – La fisarmonica

4 – Il clarinetto.

Nel corso degli incontri verranno proiettati filmati e immagini degli strumenti musicali relativi all’uso e alla costruzione degli stessi e si potranno ascoltare brani di musica tradizionale.

Sede: Seminario, salone

 

INCONTRI INFORMATIVI sul GIOCO D’AZZARDO: CONOSCIAMOLO MEGLIO

Docenti: operatori Spazio Altrove Pinerolese – ASL TO 3 – SERD

Due incontri a cura del Dipartimento Patologie delle Dipendenze per la prevenzione e la limitazione del danno e rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico.

7 e 14 dicembre 2018 ore 14,45

Sede: Seminario, salone

INFORMATICA

Corso avanzato

  • Docente: Piero Colombo

Introduzione

Android ed Apple: differenze e similitudini

Le reti mobili: 3G, 4G, 4,5G e Wi-Fi

Wi-Fi libero e Wi-Fi di casa

Apple Store e Play Store

I servizi Google per smartphone

Google Maps

Google foto

WhatsApp, Facebook e altro

Cosa si fa con un PC di casa

Scriviamo con il PC ovvero usiamo Word

Il calcolo elettronico ovvero Excel

La presentazione ovvero PowerPoint

Sede: laboratorio di Informatica dell’Ist.“M. Immacolata”, V.le Rimembranza, 86

Corso base

  • Docente: Piero Vattano, già insegnante istituti superiori

Modulo 1: Competenze di base

Generalità sul personal computer e principi di funzionamento

Competenze di base sui documenti personali che si trovano nel personal compu- ter: i documenti (tipi, dimensioni e usabilità)

La gestione (copiare, cancellare, spostare, rinominare, ordinare, cercare)

L’organizzazione (cartelle, sottocartelle)

Introduzione all’uso di un programma di videoscrittura e all’uso di internet

Modulo 2: Programma di videoscrittura

Principali caratteristiche e uso del programma (impaginazione, inserimento imma- gini, tabelle, )

Modulo 3: Foglio di calcolo

Fogli di calcolo: struttura, elementi generali e semplici formule

Modulo 4: Internet e multimedialità

Come funziona internet e a che cosa può servire (posta elettronica, ricerca in- formazioni, prelievo modulistica, commercio elettronico, comunicazione audio/ video)

Caratteristiche dei documenti multimediali (immagini, audio e video)

Cenni ai programmi usati per la loro elaborazione

Laboratori a numero chiuso, massimo 34

Sede: laboratorio di Informatica dell’Ist.“M. Immacolata”, V.le Rimembranza, 86

 

LINGUA E LETTERATURA FRANCESE 1

  • Docente: ssa Silvana Camusso, ex insegnante Scuola Media “L. Poet”- Pinerolo

Si prevede di utilizzare un metodo semplice che, a partire da elementi di cultura francese e/o francofona, faciliti l’apprendimento della lingua orale e scritta attraverso l’ascolto, la lettura e il riutilizzo con il dialogo.

Les textes de sensibilisation” ovvero i documenti relativi alla vita di tutti i giorni, alla cultura e a fatti d’attualità, saranno accompagnati dall’analisi grammaticale e lessicale, per fissare le nozioni apprese e poterle utilizzare, all’occorrenza, in contesti di lingua reale. Oltre che sulla grammatica si lavorerà sull’articolazione, il ritmo e l’intonazione e si darà spazio ad attività comunicative-ricreative.

Verranno infine proposti, periodicamente, esercizi di autovalutazione per la verifica delle acquisizioni.

Letteratura: quelques poèmes de Jacques Prévert :

Si suggerisce l’acquisto del testo : L. Parodi, Grammaire, savoir faire. Cideb. 2009

Sede: Seminario, aula refettorio

 

LINGUA E LETTERATURA FRANCESE 2

  • Docente: Ugo Demaria

(si richiede una “infarinatura” elementare della lingua)

  • corso 2A “Reflets”

Capelle-Giron, Reflets, Méthode de Français par le vidéo 1, Hachette/Petrini

  • Trattasi di prosecuzione;

Si prevede di esaminare il settimo dossier, ovvero 2 episodi (dal numero 13 al 14), esercitando sia le capacità passive (comprensione attraverso le parole, suoni, filmati e immagini) sia quelle attive (produzione) orali e scritte.

  • corso 2 B (intermedio/avanzato)

Continuation des exercices de grammaire (en possession ou demander) Grammaire progressive du français avec 600 exercices – Niveau Intermédiaire, de Maia Grégoire, Editions Clé

Fiches de civilisation: Aspects de civilisation ou d’actualité à travers la télévision (avec exercices de compréhension) principalement de TV5Monde et son site

Conversation: Discussions sur des sujets préalablement établis dans le

Sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

 

LINGUA E LETTERATURA FRANCESE 3

  • Docente: ssa Bruna Frache,

insegnante di francese Scuola Media Villar Perosa

Le Français: mode d’emploi

La Grammaire par étapes

Révision du programme des premières années de cours. Adjectifs et Pronoms dém- onstratifs, Adjectifs et Pronoms possessifs, Pronoms personnels sujets de première et deuxième forme, Pronoms personnels compléments COD et COI, Pronoms indéf- inis Personne, Aucun et Aucune, Tout, Pronoms relatifs Qui/Que, Dont. Adverbes de manière en-ment, Adverbes de quantité Beaucoup, très, bien, Pronoms En et Y, Le comparatif de qualité, de quantité et d’action, Les Articles Contractés. L’article partitif. Emploi de OUI  et SI, Emploi de Pourquoi, Parce que et Pour.

  • Le Français autrement

Dossier 1: Des Contes d’Ailleurs

  • Jean-Claude Izzo – Romans et Nouvelles

Dossier 2: Francophonie, poèmes et musique

  • Tiken Jah Fakoly – le Reggae africain – chansons
  • Bernard Binlin Dadié – Poèmes

Dossier 3: A’ la découverte de Marseille.

Activités: écoutes CD, dictées, lecture, traductions, conversation.

Sede: Seminario, aula refettorio

 

LINGUA E LETTERATURA INGLESE

  • Docente: Diego Priolo, ex insegnante di inglese Liceo Porporato Premessa. Ad entrambi i corsi possono partecipare sia i nuovi iscritti, sia quelli che li hanno già frequentati, ma che ritengono utile una ripetizione/un ripasso/un rinforzo dei conte- nuti proposti. Per cercare di soddisfare queste richieste ed intenti di fondo, si proporranno all’interno della lezione attività mirate alle necessità e ai bisogni dei “due” gruppi presenti.
  • 1° corso: (livello base). Vista la presenza sempre più rilevante di termini ed anche di strutture grammaticali inglesi nella comunicazione verbale e scritta “quoti- diana”, l’attenzione sarà sostanzialmente rivolta oltre che al lessico “inva- dente”, alle strutture grammaticali e morfo-sintattiche generali e di base, essenziali per una comprensione ed una comunicazione verbale e scritta relative a funzioni/contesti della quotidianità quali: presentarsi, parlare di sé e di altri, esprimere opinioni, porre domande, rispondere in Verifiche con autovalutazione.

Libro di testo: Angela Gallagher-Fausto Galuzzi, Essential Grammar and Vocabulary Trainer with ACTIVE book and Grammar Profiler, Pearson Longman.

 

  • 2° corso (livello avanzato): dopo un ripasso/revisione del programma di base si procederà ad un rinforzo/arricchimento della competenza comunicativa attraverso l’acquisizione della maggior parte delle strutture grammaticali e morfo-sintattiche restanti nel libro di testo

Poiché – come si è segnalato – il corso è frequentato da corsisti con com- petenze diverse in relazione alla conoscenza e all’uso della lingua, si cer- cheranno nel corso dell’anno “occasioni e momenti” per rispondere agli specifici bisogni dei gruppi presenti.

Verifiche con autovalutazione.

Libro di testo:

Angela Gallagher-Fausto Galuzzi, Essential Grammar and Vocabulary Trainer with ACTIVE book and Grammar Profiler, Pearson Longman

Naturalmente chi ha già una competenza soddisfacente le richieste del corso base può iscriversi direttamente al 2° corso.

Sede: Succursale Liceo Porporato, Via G. Brignone, 5

  • Docente: Luisa Antonelli, interprete simultaneista

– 3° corso: conversazione e lettura

– 3° corso avanzato: conversazione e lettura avanzate

Sede: Seminario, salone

 

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

  • Docente: Vincenzo Baraldi, ex docente liceo Porporato

La parola e le armi. Presenza della guerra nella letteratura dell’Otto-Novecento.

Contenuto delle lezioni

  1. Introduzione generale: L’incontro con il nemico; L’Iliade e l’Eneide; Guerra e Antico Testamento; la chanson de geste e i romanzi cortesi; La guerra nell’età rinascimentale; verso una prima conclusione (cenni a Voltaire e Stendhal)
  2. Tra Otto e Novecento: Il romanzo come epica rinnovata: Guerra e pace; Verso la prima guerra mondiale (E. Zola; Crane; I Futuristi); La retorica bellicista di D’Annunzio; Due testi in prosa del 1921: il Notturno e Rubé; Per orientarsi ulteriormente.
  3. Guerra, poesia, paesaggio, narrazione: Ungaretti, Uomo di pena, nella Prima Guerra Mondiale; Rebora e P. Jahier; Rapporto Montale-Meneghello; M. Rigoni Stern e la Storia di Toenle; A. Zanzotto e Il galateo in bosco.
  4. La Grande Guerra in alcuni romanzi: Voci dal mondo tedesco Junger ed E. M. Remarque; Guerra e amore in Addio alle armi di E. Hemingway; Il ribaltamento del militarismo e Il buon soldato Sc’veik.
  5. Dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale: Lussu, Un anno sull’Altipiano; E. Flaiano, Tempo di uccidere; Il tema della “guerra perduta”: Tobino, Rigoni Stern, N. Revelli.
  6. Scrittori stranieri: Grossman, Vita e destino; B. Brecht e il suo Sc’veik nella seconda guerra mondiale; L’uomo in bilico di S. Bellow (o un altro testo come N. Mailer, Il nudo e il morto, oppure come J. Jones, La sottile linea rossa); La dissa- crazione operata da J. Heller (Comma 22).
  7. La scelta per la Resistenza e le sue alternative: Uomini e no di Vittorini; Il sentiero dei nidi di ragno di I. Calvino; La casa in collina di C. Pavese; Il tiro al piccione di G Rimanelli.
  8. Esperienze a confronto: Il Partigiano Johnny di Beppe Fenoglio; I piccoli maestri di Meneghello”; Banditi di Pietro Chiodi; Cassola; La pioggia nera di I. Masji.
  9. Dall’Italia al mondo: Contributi dei pacifisti antinucleari: Morante, G. Anders, N. Bobbio; L’apocalisse del Viet Nam (T. O Brien, Inseguendo Cacciato o altro testo; Grande storia e gente comune nei libri di S. Alexievich; L’arcobaleno della gravità di T. Pynchon (se il testo risulta rintracciabile). Handke, “La donna mancina”;

Sede: Poeteca, “Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

 

  • Docente: Pinuccia Corrias, ex docente licei

Amore e morte nella scrittura femminile

Letture e riflessioni con riguardo al ruolo simbolico della donna.

Sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

 

  • Docente: ssa Anny Maria Gonnet, ex docente Istituti Superiori

Italiano per scrivere: grammatica e scrittura creativa

La scrittura è un’arte, ma si avvale anche di tecniche e di conoscenze. Gli obiettivi del corso sono quelli di rivedere tali tecniche o di venirne a conoscenza e quello di far sperimentare il gioco della creatività e dell’uso della fantasia e della comicità, di stimo- lare l’atteggiamento attivo e produttivo utilizzando, nel contempo, una lingua scritta corretta dal punto di vista formale e grammaticale.

Gli incontri saranno quindi suddivisi in due parti. Nella prima parte l’insegnante puntualizzerà le principali regole grammaticali e sintattiche attraverso esempi ed esercizi. Nella seconda presenterà le principali tecniche di scrittura creativa, che saranno ana- lizzate e riprodotte in modo personale e creativo, individuale e/o in piccoli gruppi.

Laboratorio, sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

  • Docente: ssa Donata Rossi, ex docente lettere licei

“Vita di un uomo”: itinerario umano e lirico di Giuseppe Ungaretti, poeta-soldato. Correlazioni con scelte dall’opera di Ugo Foscolo e Vittorio Sereni.

Giornata della memoria

Nebbia in agosto” di Kei Wassel. Coproduzione Austria-Germania, 2016

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Marco Civra, direttore editoriale
  • 3 conferenze:

 – Gaglioffi e Vizi e stravizi dei mostri sacri della letteratura

– Scherza coi fanti e lascia stare i La grandezza degli uomini di fede, vista attraverso i loro difetti.

Sede: Seminario, salone

 

LINGUA E LETTERATURA PIEMONTESE

Docente: Carlin Porta

Regole fondamentali di grafia / Régole basilar ed grafia Etimologia di alcune parole / Etimologìa ’d quàich paròle Modi di dire / Manere ’d dì

Letteratura piemontese / Leteratura piemontèisa

Sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

LINGUA E LETTERATURA SPAGNOLA

Docente: prof.ssa Adonella Marras, insegnante scuole medie

  • 1° corso
  • Elementi di fonetica spagnola, al fine del corretto apprendimento della pronuncia
  • Elementi di grammatica e di sintassi
  1. Uso corretto dei verbi principali, regolari ed irregolari
  2. Articoli, sostantivi, aggettivi,
  3. Modi di dire più frequenti
  • Elementi lessicali:

a) giorni della settimana e stagioni; paesi del mondo

b) la famiglia e le professioni

  1. l’aspetto fisico e il carattere;
  2. i vestiti, i cibi e i negozi;
  3. la casa e i mobili;
  4. i mezzi di trasporto e il mondo dei viaggi
  • Lettura di testi semplici su argomenti vari di interesse comune, al fine di arrivare ad una comprensione di un testo tratto da un giornale, una canzone, un brano letterario,

Dialoghi di uso comune nella vita quotidiana, utili per un eventuale viaggio in

Testo consigliato: Ramos Santos, “Qué me cuentas de nuevo?” 1, De Agostini

  • 2° corso

Proseguimento del programma grammaticale del 1° anno:

a) implementazione verbi regolari ed irregolari, con un’attenzione particolare ai tempi del modo congiuntivo e condizionale;

b) studio del lessico per campi semantici

  1. Lettura di testi più complessi, in particolare analisi letteraria, spaziando dalla poesia al romanzo d’autore;
  2. Collegamenti tematici e simbolici tra arte, letteratura e cinema;
  3. Conversazione su argomenti di diverso genere;
  4. Il mondo del Centro e Sud America

Testo consigliato: Ramos Santos, “Que me cuentas de nuevo?” 2, De Agostini

Sede: Aula magna Liceo “Porporato”, Via Brignone, 2

 

LINGUA E LETTERATURA TEDESCA

Docente: Hatìce Zengin,

Corso di Letteratura tedesca presso Università di Marmara

  • 2° corso:

Libro di testo: A. M. Curci-S. Bente Pieper “Die Clique 1”, De Agostini

  • pronuncia/fonetica di base
  • coniugazione del presente dei verbi principali, regolari ed irregolari
  • grammatica: la declinazione in Accusativo e Dativo
  • le proposizioni e costruzione della frase
  • letture facili e relativa traduzione
  • composizioni scritte su argomenti dal libro

 

  • 3° corso:
  • lettura e ascolto dei dialoghi e relativa traduzione
  • i due passati più importanti, per poter leggere il libro che ci accompagnerà tutto lo anno (Gottfried August Bürger “Baron von Münchhausen” Jung Eli Lectüren)
  • conversazione su vari argomenti, porre domande, rispondere in merito
  • composizioni scritte su vari argomenti

Sede: Seminario, salone

 

MATEMATICA

Docente: prof. Ilario Carignano, ex docente di matematica liceo scient.“Curie”

  • La geometria euclidea e la teoria dei giochi

Sede: Seminario, salone

 

MEDICINA

  • Docente: dr Francesco Mensa, medico chirurgo, specialista in Primo Soccorso. ex Primario INPS
  • Primo Soccorso in ambito domestico;
  • Primo Soccorso nelle attività sportive;
  • La responsabilità del soccorritore

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: dr Salvatore Meli, medico S.S.N.; ginecologo

La prevenzione cardiovascolare e il cervello dell’anziano Sede: Seminario, salone

  • Docente: dr Nicola Lollino, Ortopedico

9 novembre – Parliamo di osteoporosi (dr Lollino) 16 novembre – Medicina in Africa (dr Conforti)

23 novembre – L’artrosi del ginocchio (dr Formagnana )

Sede: Seminario, salone

  • Docente: ssa Laura Giardinelli, Pneumologa 7 marzo 2019 –
  • In montagna e al mare: il mio respiro 21 marzo 2019 –
  • Allergie stagionali, come difendersi

4 aprile 2019 – Le “trappole” del respiro: i segnali da riconoscere con spunti,

riflessioni, suggerimenti, confronti.

Sede: Seminario, salone

  • Docenti: Medici ASL To 3

Incontri informativi sulle “demenze

10 gennaio 2019 – “Come funziona il nostro cervello: meraviglie, limiti e mistero” (dott.

Andrea Cognazzo)

24 gennaio 2019 – “La memoria” (dott. Andrea Cognazzo)

7 febbraio 2019 – “Persone fragili: come accoglierle e sostenerle” (dott. Paolo Ribet e direzione Casa dell’Anziano)  ore 16,30/18,00

Sede: Sala conferenze “Casa dell’Anziano A. Fer”, p.za Marconi, 8

 

MUSICA – ASCOLTO

Docente: Franco Castagna

  • In viaggio dal Concerto Grosso verso la sinfonia e il concerto solistico: Arcangelo Corelli – Antonio Vivaldi – Johann Sebastian Bach – Wolfgang Amadeus Mozart
  • Splendori veneziani e serenità classic: Antonio Vivaldi – Tomaso Albinoni – Franz Joseph Haydn – Wolfgang Amadeus Mozart
  • Dall’Italia a Londra con ritorno a Vienna: Giuseppe Tartini – Georg Friedrich Handel

– Wolfgang Amadeus Mozart – Antonio Salieri

  • Compostezza classica e virtuosismo scenografico: Wolfgang Amadeus Mozart – Ni- colò Paganini – Johann Sebastian Bach
  • In cammino tra le prime orme del Titano: Ludwig Van Beethoven
  • Dal classicismo ai contemporanei di Beethoven: Luigi Boccherini – Carl Maria Von Weber – Johann Nepomuk Hummel
  • Il Titano e le voci sopra l’orchestra: Ludwig Van Beethoven
  • Sguardi verso il passato e nuovi pensieri: Franz Schubert – Ludwig Van

Sede: Seminario,salone

 

MISERE – Gioco di carte

Docente: Franco Castagna

Sede: Seminario, aula refettorio

 

 NATUROPATIA

Docente: Nadia Sussetto, naturopata

8 e 22 ottobre – I fiori di Bach: cosa sono e come agiscono;

5 e 19 novembre – Sono infelice e mangio;

3 dicembre – Portare l’attenzione dalla mente al corpo e rimanere in ascolto.

17 dicembre – Gli oligoelementi: cosa sono e come agiscono.

Sede: Seminario, salone

 

NEUROPSICHIATRIA

  • Docente: dr Paolo Berruti, neuropsichiatra

Medicina amica…

Sede: Seminario, salone

 

OMEOPATIA-MEDICINA FUNZIONALE

Docente: dott. Silvano Cappellin, omeopata

Medicina integrata: ultime novità in tema di alimentazione, composizione corporea e circolazione

Sede: Seminario, salone

 

OMOTOSSICOLOGIA e OMEOPATIA

Docente: dr Marta Musto Poet, farmacista

Omotossicologia…dal sintomo alla diagnosi…dalla diagnosi alla terapia.

  • Tavole omotossicologiche
  • Assi metabolici / Asse dello stress-malattie autoimmuni-ipertensione
  • Malattie endocrine, approfondimenti
  • Bioendocrinologia-fisiologia diagnostica e terapia in particolare di Tiroide e Pan- creas

Sede: Seminario, salone

 

PITTURA SU CERAMICA

Docente: Gloriana Barale

  • Pittura su ceramica e porcellana con tecnica “olio molle”

– Decorare la frutta, fiori e paesaggi monocromatici, realizzati con tecnica “olio mol- le”, tecniche moderne; lustri, colori metallici, finto marmo.

Laboratorio a numero chiuso, massimo 15

Sede: Seminario, aula refettorio

 

PITTURA

Docente: Giulia Fuggetta

“Matita simil-olio”

Durante il corso l’allievo apprenderà con facilità a riprodurre un soggetto di propria scelta. Questa innovativa tecnica permette di ottenere veri e propri quadri, senza dover attra- versare anni di esercizio per perfezionare la pennellata. La semplicità del processo di creazione è dovuta all’utilizzo di semplici matite colorate; l’opera realizzata sarà trattata con vernice finale a olio. Tutto ciò è possibile grazie alla tela brevettata che verrà utilizzata durante il corso, per la quale è previsto un piccolo costo. Le matite , almeno 36, saranno a scelta dell’allievo. Non devono essere acquerellabili.

Laboratorio a numero chiuso, massimo 15

Sede: Seminario, aula refettorio

 

PITTURA – TECNICHE VARIE

Docente: Silvio Morina

Cenni teorici:

  • materiali
  • composizione
  • prospettiva

Esercitazioni pratiche:

  • disegno
  • tecniche: acquerello, olio, acrilico

Laboratorio a numero chiuso, massimo 20Sede: Seminario, aula refettorio

 

PSICOLOGIA

Docente: prof.ssa Luisa Guazzotti, psicologa, ex docente scuole medie

Ognuno di noi si porta dentro il “bambino” che è stato, con la sua fatica di crescere e con le sue esperienze di paura, di nostalgia, di perdita , ugualmente significative.

Alcuni nostri atteggiamenti sono spesso retaggio di quel periodo e di alcune problemati- che ancora irrisolte.

Un modo per riappropriarci delle nostre stesse emozioni provenienti dall’infanzia è rap- presentato dalla rielaborazione attraverso l’utilizzo di immagini favolistiche mirate. Questo approccio può costituire una valida chiave d’accesso sia al prorprio complesso mondo interno, sia alla comprensione delle relazioni con i bambini e i ragazzi con cui oggi ci troviamo a interagire.

In ciascun incontro, a supporto dell’argomento trattato, saranno presentate situazioni esemplificative, allo scopo di stimolare il recupero di vissuti affini e migliorare così la propria consapevolezza

Sede: Seminario, salone

 

PSICOLOGIA OLISTICA

Docente: Fabrizio Garro, insegnante di Yoga e meditazione, naturopata

La Neuroteologia, una scienza di frontiera. Le basi neurobiologiche delle esperienze spirituali e mistiche.

  • Dio nel cervello
  • I due emisferi, la nostra dualità
  • Ictus e Nirvana: l’eccezionale testimonianza della dott.ssa Taylor
  • Possibile meditazione ad hoc

Sede: Seminario, salone

 

PSICOLOGIA – PSICONCOLOGIA

Docente: dott. Michele Ferraud, psicologo, psicoterapeuta.

  • La Psiche e il corpo malato: Quando il corpo si ammala, anche la mente accusa il Cosa ci accade quando dobbiamo fare i conti con la malattia.
  • Il paziente oncologico e la sua famiglia: la malattia oncologica è una malattia sistemica che colpisce il paziente, ma inevitabilmente anche tutte le persone che lo Cosa dire? Cosa fare? Domande difficili, cui cercheremo di rispon- dere.
  • Le figure di aiuto nella malattia: Non solo la famiglia è coinvolta nella malattia on- cologica, ma anche un gran numero di figure sanitarie e Come far convivere tutti serenamente ed in modo efficace per il paziente?

Sede: Seminario, salone

 

REIKI

Docente: Anna Eva Jahier

Reiki è l’energia vitale universale che opera e vive in tutte le cose della creazione. Reiki è il tocco che cura. Nel corso viene insegnata la tecnica per imparare a trasmettere questa energia a se stessi e agli altri per il proprio ed altrui benessere. Reiki sollecita l’autogua- rigione naturale e si traduce in uno stato di profondo benessere, scioglie lo stress; da qualche tempo, viene utilizzato in alcuni ospedali in Italia e all’estero in sinergia con la medicina convenzionale. I trattamenti vengono effettuati ai pazienti secondo tariffario del

S.S.N al Centro di Medicina Psicosomatica dell’ospedale San Carlo Borromeo di Milano, all’ospedale Versilia dell’A.S.L della Regione toscana e al Policlinico di Roma.

Lezione – conferenza: Lunedì 7 gennaio 2019 ore 14,45-16,15 (Seminario via Trieste) Prova gratuita: Lunedì 14 gennaio 2019 su appuntamento, telefonare al n. 347-4332534, al Centro Olistico. via Cambiano 4. Pinerolo )

Sede (per la conferenza): Seminario, salone

 

RESTAURO MOBILI

Docente, Lino Levorato

  • Programma teorico-pratico

Il laboratorio si prefigge di dare la possibilità a tutti i partecipanti di eseguire il restauro completo di un piccolo (per ragioni di spazio) mobile di loro proprietà, eseguendo perso- nalmente tutte le operazioni necessarie.

  • Le più comuni essenze del legno
  • Gli stili più importanti
  • Come riconoscere l’Antico dal Vecchio
  • Tipologie e Metodologie di Restauro

Si richiede un minimo di manualità e la frequenza costante, per non creare intoppi o ritardi eccessivi.

Laboratorio a numero chiuso, massimo 10 di cui 5 principianti

Sede: Laboratorio ENGIM, via Regis, 34

 

RICAMO

Docente: Margherita Gribaudo, presidente Associazione CASTELLINARIA

  • Ricamo tradizionale

Laboratorio a numero chiuso, massimo 15

Sede: Seminario, aula refettorio

 

RIFLESSOLOGIA FACCIALE

Docente: Ana Onu, riflessologo plantare e facciale, docente alla scuola triennale ISFRO e SIRFA

La Riflessologia Facciale Vietnamita Dien Chan è una tecnica che arriva da lontano; nasce affinché possa essere utilizzata da tutti in assoluta autonomia, come il popolo vietnamita fa da sempre.

  • Presentazione della Riflessologia Facciale Dien Chan Zone
  • Presentazione delle Mappe e dimostrazione pratica
  • Dimostrazione pratica della Ien Chan Zone e lavoro a due
  • Massaggi semplificati

Laboratorio a numero chiuso, max 16; ripetibile

Sede: Seminario, aula refettorio

 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Docente: Domenico Bianco

Una tecnica alla portata di tutti per mantenersi in forma e ritrovare il benessere.Sarà un corso teorico-pratico per l’apprendimento delle tecniche di base di questa disciplina. Ver- rà proposto lo studio delle varie zone riflesse dei piedi, corrispondenti agli organi ed ap- parati del corpo umano. Gli interessati avranno la possibilità di esercitarsi reciprocamente per sviluppare la necessaria manualità sia a scopo di automassaggio sia per praticarla su altri soggetti.

Laboratorio a numero chiuso, massimo 25

Sede: Seminario, aula refettorio

 

SCIENZE NATURALI e BIOLOGICHE

  • Docente: ssa Lucia Di Mauro, insegnante Liceo Scientifico“Curie”
  • Il filo meraviglioso che lega il sole, l’uomo e l’universo.

15 novembre – cibo ed energia solare; 1a parte

29 novembre – cibo ed energia solare; 2a parte

13 dicembre – l’ energia nell’universo

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Federico Cramer, ex insegnante Liceo“Curie”

Gli OGM (Organismi Geneticamente Modificati): aspetti generici, impieghi in agricoltura e in medicina.

Vecchie problematiche e nuove prospettive

Sede: Seminario, salone

 

SHIATZU

Docente: Alfredo Licata

2 conferenze: Le lezioni avranno come argomento lo Shiatsu e lo Yoga giapponese Makko-oh, l’arte della Coppettazione e Moxa, tecniche complementari allo Shiatsu. Una finestra su antiche tecniche orientali che oggi si affacciano nel nostro panorama conosci- tivo, e di cure olistiche, risultano di grande aiuto al raggiungimento di un miglior stato di salute e conoscenza di noi stessi.

Si offre ai soci Unitre la possibilità di partecipare gratuitamente alla presentazione con dimostrazione pratica delle tecniche di Coppettazione e Moxa nella giornata di venerdì 19 ottobre e ad una lezione dimostrativa di Yoga giapponese Makko-oh con orari da con- cordare. Entrambe le attività sono su appuntamento 347.5733548 e fino ad esaurimento posti. presso Centro Olistico via Cambiano 4 Pinerolo

Sede (per le due conferenze): Seminario, salone

 

SOLFEGGIO e TASTIERA

Docente: Angelo Dell’Anna

Ore 09,00/10,30: corso base, solfeggio e tastiera

Ore 10,35/12,00: corso avanzato, solfeggio e tastiera Sede: Seminario, aula refettorio

STORIA

  • Docente: Beppe Brunod
  • Il diluvio universale da Gilgamesh alla Bibbia
  • Pitagora e le fave

Sede: Seminario, salone

  • Docente: Riccardo Manzini, egittologo

Approfondiamo alcuni aspetti dell’Egitto

La medicina all’ombra delle piramidi: La medicina egizia costituì un motivo di par- ticolare richiamo per tutto il mondo antico, tanto che gli stessi medici greci e romani si vantarono di aver studiato all’ombra delle piramidi. Quello che stupisce è che, pur non conoscendo il funzionamento del corpo umano, ne osservarono attentamente il comportamento, adottando semplici rimedi talmente efficaci che il loro significato costituisce la base della nostra stessa medicina. Ma altrettanto ammirevole è la loro organizzazione sanitaria, alcuni aspetti della quale costituiscono le più recenti conquiste della nostra Sanità.

  • Gioielleria egizia: L’ammirazione che suscitano i più famosi oggetti di gioielleria egi- zia è pienamente giustificata, non solo se la si colloca nel suo Lungi da essere un’attività artigianale, dietro alla loro produzione c’era una vera industria altamente organizzata sotto il controllo statale che elaborò raffinate tecniche tuttora in uso.
  • Un sarcofago egizio nel cimitero monumentale di Torino: Pochi Torinesi sanno che nel Cimitero Monumentale è conservato un autentico sarcofago egizio di pregevole fattura, il quale presenta caratteristiche molto particolari che hanno consentito una sua ipotetica attribuzione ad un parente di Ma altrettanto affascinante è la ricostruzione della storia moderna di questo sarcofago e di come e perché sia giunto a Torino. Attraverso questa ricostruzione emerge il ricco ambiente culturale e sociale egiziano in cui visse l’attuale destinatario.
  • Le regine: Differentemente da quanto avveniva nel resto del mondo antico la donna ebbe sempre un’importanza eccezionale nella vita quotidiana della società Descrivendo questa inimmaginata situazione, ci soffermeremo in particolare su alcune regine che ebbero una grande importanza nella storia.
  • Una vera rivoluzione nel mondo dei faraoni: Nella storia egizia esistono tre periodi in cui lo Stato si è Mentre però nei due successivi si è trattato di una effettiva decadenza politico-economica, il primo di questi periodi è stato una vera rivoluzione che interessò ogni aspetto di quella cultura. In questa fase tutto venne rimesso in discussione: dalla religione all’arte, alla letteratura, alla stessa struttura sociale; l’Egitto ne uscì totalmente rinnovato, con le nuove basi su cui si sviluppò tutta la grande fase storica dell’Impero.

Sede: Seminario, salone

  • Docente: Mario Reviglio, ex docente Scuole Medie

I Savoia: Mille anni di storia

  • le origini

Umberto Biancamano, i Conti di Moriana;

Arduino il glabro, i Marchesi di Torino;

L’unione delle due casate;

La società e i centri di potere nell’anno

  • I conti di Savoia

I conti dell’XI, XII, XIII secolo;

L’arrivo del Barbarossa;

Le Crociate;

La Guerra dei Cent’anni, Giovanna d’Arco.

  • Da conti a duchi

La stagione dei tre Amedei;

I principi d’Acaja;

La crisi del Trecento;

La peste;

I Savoia re di

  • La svolta piemontese

L’occupazione francese;

Emanuele Filiberto, ricostruzione delle Stato;

La Riforma luterana e la

  • Lo stato si consolida

Carlo Emanuele I, il grande;

Vittorio Amedeo I;

Madama Cristina;

I Valdesi;

La Guerra dei Trent’anni;

Carlo Emanuele II, la trasformazione della capitale

  • Da ducato a regno

Vittorio Amedeo II;

Luigi XIV, Re Sole;

La guerra della Lega;

La guerra di Successione;

I Savoia Re di Sicilia e di Sardegna

  • Il mondo cambia

La Rivoluzione Francese;

La Restaurazione;

I re della reazione;

Carlo Alberto;

La 1a Guerra d’Indipendenza.

  • Il Regno d’Italia.

Vittorio Emanuele II;

La bela Rusin;

Camillo Cavour;

La grande stagione del Risorgimento;

L’Italia è unita

  • La fine di una dinastia

Umberto e Margherita, la Belle Epoque;

Vittorio Emanuele III;

La 1a Guerra Mondiale;

L’avvento del Fascismo;

La 2a Guerra Mondiale;

Umberto II, la fine

Sede, Seminario, salone

  • Docente: prof.ssa Clelia Roetto, ex docente Licei

Il Colonialismo italiano

  • Il concetto di colonialismo;
  • Il colonialismo in Africa nell’Ottocento;
  • Il colonialismo italiano: Africa Orientale – Libia – Etiopia;
  • L’invasione dell’Albania nel 1939

Sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

 

  • Docente: Gaetano Leo, ex dirigente scolastico

Storia e cultura tra le due guerre mondiali – terza parte

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Giuseppe Bonfratello

Marx, scienziato e rivoluzionario

Il Corso intende fornire alcuni punti di riferimento introduttivi all’opera di Karl Marx, in occasione del bicentenario della nascita e della pubblicazione per la prima volta in lingua italiana in 50 volumi delle “Opere” redatte con Friedrich Engels. La sua biografia sarà messa in relazione con gli eventi del suo tempo e l’evoluzione dei suoi scritti rapportata all’impegno per orientare le organizzazioni del movimento operaio internazionale. Le lezio- ni proporranno inoltre un confronto tra gli snodi della contemporaneità ed alcune cruciali tesi di Marx riguardanti la caduta tendenziale del saggio di profitto, la sovrapproduzione capitalistica, la guerra e l’immigrazione.

  • Le ragioni di una riscoperta.

La vita e le opere; l’amicizia di una vita con Friedrich Engels. Alcuni aspetti poco noti della sua biografia: il Marx giornalista; il redattore della “New American Cyclo- pedia”.

Le tre fonti dell’opera di Marx: la filosofia classica tedesca, il pensiero politico france- se; l’economia inglese. La concezione del materialismo storico: “salire dall’astratto al concreto”.

Dall’utopia alla scienza: il comunismo come “movimento reale che abolisce lo stato di cose presenti”.

  • La scienza del “Capitale” ed il metodo di analisi

Le caratteristiche fondamentali del modo di produzione capitalistico: scienza, tecnologia, concentrazione delle imprese, creazione del mercato mondiale.

I concetti chiave: il valore, la forza lavoro, il capitale, il plusvalore.

Il carattere ciclico del capitalismo: il ruolo del credito e del capitale fittizio, il caos del mercato, l’inevitabile sovrapproduzione.

  • La teoria della politica internazionale: una strategia per la rivoluzione

“Iniziarsi ai misteri della politica internazionale”: un’indicazione per l’Associazione In- ternazionale dei Lavoratori (1864).

Concorrenza universale, interdipendenza tra le nazioni e collisioni storiche : il fonda- mento teorico delle relazioni internazionali.

L’influenza delle rivoluzioni del 1848, della guerra civile americana, della Comune di Parigi: la strategia della rivoluzione, il sistema degli Stati e la lotta tra le classi. Il ruolo cruciale dell’Oceano Pacifico nella concezione dei tempi della rivoluzione.

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Giovanni Laurenti

Confronto tra” Imperium” e Res Publica”: quando una funzione repubblicana di      comando diventò un’istituzione statale.

  • La Dinastia Giulio-Claudia (e Antonia): analisi di un ceto dirigente;
  • Luci e ombre: la partigianeria degli storici antichi nella “damnatio memoriae”;
  • L’architettura e l’arte figurativa come mezzo di propaganda politica: immagini dal passato;
  • Innovazioni edilizie e modelli architettonici;
  • Le Religioni in Roma: politeismo e convivenza

Sede: Poeteca, Biblioteca “Alliaudi”, via C. Battisti, 11

 

  • Docente: ssa Margherita Drago, ex dirigente scolastica
  • La scuola pinerolese nella seconda metà dell’Ottocento nelle relazioni dell’avvocato Vincenzo Facta, padre di Luigi, Soprintendente ed assessore delegato per l’Istruzione Pubblica e cultore di poesia
  • Fedele Parri, padre di Ferruccio, nobile figura di insegnante e studioso di didattica: una presenza significativa per la scuola di Pinerolo nella seconda metà dell’Ottocen-
  • Pinerolo nella seconda metà dell’Ottocento: notizie, piccoli eventi e curiosità di vita
  • La Pinerolo di Caprilli:

Multivisione “Pinerolo e il capitano”, a cura di Remo Caffaro.

La città negli anni di Federigo Caprilli, a cura di Margherita Drago.

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: dr Marco Montesso, docente universitario, ufficiale superiore, membro AAA, Associazione Arma Aeronautica di Torino

Storia dell’Aeronautica: Italia.

Con l’ausilio di audiovisivi si ripercorrerà l’avventura aviatoria italiana dai primordi ad oggi. Trattasi soprattutto di storia militare corroborata da cenni di storia industriale e aspetti di strategia e geopolitica

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Lorenzo Tibaldo, ex docente licei, storico e saggista
  • La libertà dell’uomo: Il processo a Giordano Bruno (8 gennaio)
  • Sanremo e’ sempre Sanremo: La storia d’Italia attraverso le canzoni del Festival
    • Prima parte –  1951/1975, cinque incontri.

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Maurizio Trombotto

Famiglie pinerolesi

Il Castello ed alcune famiglie nobiliari di Pinerolo: i Bersatore, i Trucchietti, i Vastamiglio.

Sede: Seminario, salone

 

  • Docente: Grietti don Giorgio,

Cancelliere diocesano, docente universitario, storico

Il Duomo di Pinerolo

Sete: Seminario, salone

 

  • Docente: ssa Bruna Peyrot, ex dirigente scolastica, storica
  • I Valdesi nella storia moderna
  • I Valdesi nella storia contemporanea

Sede: Seminario, salone

 

 

STORIA DELL’ARTE

Docente: prof. Piero Giovanni Bertolotto,

insegnante di Storia dell’Arte, Liceo Artistico,Torino

  1. Art Nouveau in Europa
  2. Art Nouveau-Liberty in Italia e a Torino
  3. Art Deco in Europa e in Italia
  4. Ruba l’Arte e …” invasioni, saccheggi e restituzioni di opere d’arte nella (prima parte)
  5. Ruba l’Arte e …” invasioni, saccheggi e restituzioni di opere d’arte nella (seconda parte)
  6. I grandi contenitori dell’Arte: il Kunsthistoriches Museum di Vienna
  7. I grandi contenitori dell’Arte: la Gemaldegalerie di Dresda

Sede: Seminario, salone

 

STORIA dell’ARTE – Gli argenti

Docente: Rag, Riccardo Astori, perito ed esperto in argenti antichi della Camera di Commercio di Torino

Gli Argenti nel tempo e nel variare degli stili.

  • I primi argenti, l’antica Grecia, gli Etruschi;
  • L’antica Roma;
  • Il periodo medievale;
  • Il Rinascimento, il Manierismo;
  • Il Barocco, il Rococò;
  • Gli stili: Neoclassico – Impero – Eclettico;
  • Il Liberty, il Decò;
  • Gli argenti ai giorni

Sede: Seminario, aula refettorio

STORIA DEL MELODRAMMA

Docente: Maestro Claudio Morbo, ex direttore Istituto Musicale“Corelli”

Verranno presentati lavori di teatro musicale non frequentemente rappresentati pur pos- sedendo caratteristiche di interesse e di qualità artistiche.

Sede: Seminario, salone

 

TAGLIO E CUCITO

Docente: Maria Cardone

1° corso: Nozioni di base.

Ottobre/dicembre, mercoledì ore 9.30/11.30, quindicinale

2° corso: Approfondimenti modelli e confezioni.

Gennaio/aprile, mercoledì ore 14,30/17,30, quindicinale

Sede: Seminario, aula refettorio

 

TAI CHI CHUAN

Docente: Paolo Lantelme

  • 10 ottobre: primo incontro teorico su alimentazione, salute e discipline orientali durante il Corso di

Verranno offerte due lezioni propedeutiche presso l’Associazione Sportiva Dilettantistica “LIBE- RIMPULSO DANZA” Viale Grande Torino, 1 presso struttura Palaghiaccio lato campi sportivi di atletica il VENERDì MATTINA: è necessario prenotarsi parlando direttamente con l’Insegnante o telefonando al 3471243594.

Sede: Palestra “Liberimpulsodanza” V.le Grande Torino, 1.

 

TEATRO DIALETTALE

Laboratorio di Avviamento alla Recitazione di Teatro in piemontese

Docente: Beppe Maretto

  • Nozioni di impostazione della voce
  • Nozioni di dizione
  • Nozioni di movimento del corpo
  • Come muoversi sul palcoscenico

Con la finalità di messa in scena di una commedia in lingua piemontese.

Sede: sala conferenze “Attilio Fer”, piazza Marconi, 8

 

TECNICA del RESPIRO e della VOCE

Docente: Angelica Pons

Libera la voce

Vibrare-Sentire-Esprimere-Guarire sono gli step che si propongono per guarire attra- verso la voce.

«Sono i limiti del nostro essere che ci rendono tristi e arrabbiati e che costituiscono la nostra paura. Se si desidera cambiare, non è abbastanza parlare delle emozioni; devono essere vissute ed espresse» (Alexander Lowen, “Paura di Vivere”).

La voce è uno strumento di guarigione spirituale e fisica. Anzi: la voce è la chiave della trasformazione spirituale (Jill Purce).

Gli esercizi ed i rimedi proposti sono ispirati a discipline antiche orientali dei maestri tibe- tani e taoisti, mediate dalle culture occidentali, in particolare alla Holistic Voice Therapy che utilizza tecniche basate su principi della terapia del suono e della medicina energetica: attraverso la respirazione, il movimento del corpo, l’uso della voce e della visualizzazione, permettono alla persona di prendere consapevolezza della propria esperienza interiore, esplorare e trasformare i “blocchi” (a livello fisico, emozionale, mentale e energetico), sviluppare le proprie capacità espressive, creative e comunicative e promuovere il benessere e l’armonia psico-fisici (Beatrice Celotti).

Attraverso tecniche di rebirthing, innerbreathing e vocalizing si propongono seminari e sessioni individuali di terapia del respiro e della voce, con la sperimentazione di canti e di suoni terapeutici.

Utili tappetino, abiti comodi, calzettoni.

Laboratorio a numero chiuso, massimo 12 Sede: Seminario, aula refettorio

 

TECNOLOGIA APPLICATA

Docente: Giovanni Carosso, perito industriale, progettista, giornalista

Il corso verterà principalmente su argomenti che interessano le tecnologie attuali e future e saranno presenti nella nostra vita di tutti i giorni.

Quest’anno analizzeremo la vita ai tempi della tecnologia internet (web technology). Inizieremo analizzando l’evoluzione delle reti di telecomunicazione, continueremo poi sul mercato delle stesse, poi esamineremo lo stato di fatto della banda larga e concluderemo con le smart city (città intelligenti).

Le lezioni:

  • La conversione digitale

Cenni su:

  • Reti di telecomunicazione
  • Vari tipi di reti in FFTx
  • Reti mobili e loro evoluzione
  • LTE e 5G
  • Il mercato delle telecomunicazioni

Cenni su:

  • AGCOM
  • Interconnessione
  • Servizi ULL o Wholesale
  • La banda larga in Italia

Cenni su

  • Fibra ottica
  • OTT (Over The Top)
  • Ricavi
  • Lo sviluppo della rete
  • Come la tecnologia ci ha cambiato
  • Smart City

Cenni su:

  • Probabili evoluzioni future delle città intelligenti (smart city)
  • Il contesto dell’innovazione urbana
  • Approccio alle città inclusive e sostenibili

Sede: Seminario, salone

 

VEGETARIANESIMO: CUCINE, FILOSOFIE E MODUS VIVENDI A CONFRONTO

Docente: Paolo Lantelme, con la collaborazione di Hatice Zengin (cucina turca), esperte Associazione Vegan e A.N.P.P.N. Associazione Nazionale di Pre- venzione Primaria Naturale.

Vegetarianesimo e dintorni: ricette, culture e filosofie vegetariane, e le arti per mantenersi in   forma.

  • ottobre: l’incontro sarà dedicato al rapporto tra corretta alimentazione e movimento: metodi orientali e occidentali per la salute, dallo Yoga al Tai Chi Chuan, per arrivare alle passeggiate in natura a costo zero…

Gli incontri successivi saranno un percorso tra ricette di cucina, filosofie e culture ve- getariane; tratteremo il tema della salute in chiave olistica come relazione mente/corpo/ spirito. Alcuni consigli validi per tutti, per evitare ciò che ci può far star male (inganni e frodi alimentari, e non solo)

Alimentazione e stile di vita saranno quindi esaminati in modo sinergico cercando dei METODI PRATICI per star bene.

Una lezione in particolare sarà fatta con la partecipazione attiva degli “allievi” oppure su tematiche da loro richieste.

Sede: Seminario, salone

 


CORSI E LABORATORI IN CONVENZIONE

(a costo convenzionato per soci Unitre)

 

BALLI di GRUPPO

Docente: Angela Costa

Per informazioni e costi cell 339 2867931

Sede: palestra via Chiampo

 

BALLO LISCIO

Docente: Angela Costa Giovedì,

ore 20,30/22,00 Sede: presso Veloce Club

GINNASTICA DOLCE in acqua/nuoto (DOLCEACQUA)

In collaborazione con Istruttori UISP – Piscina di Pinerolo

GINNASTICA DOLCE e GINNASTICA POSTURALE

in collaborazione con Arya Sport School Offerta di due lezioni di prova gratuite.

Per informazioni: 3474008355, email aryasportschoolasd@libero.it

Sede: presso Pesistica, via Vigone 126

 

PILATES

Docente: Sara Depizzol

Il Pilates dolce è ottimo per problemi di schiena e articolazioni, aiuta il recupero e migliora la flessibilità e la postura. La costante coordinazione fra movimento e respiro aumenta la capacità di concentrazione e riduce lo stress, donando una piacevole sensazione di benessere.

Per informazioni: cell. 3478759357

lezione dimostrativa, gratuita: mercoledì 10 ottobre, ore 14,00

Se necessario, il corso raddoppia il lunedì, orario da definire.

Sede: palestra DKJ Pinerolo, via Maffei di Boglio, 10

REIKI, SHIATZU

Vedere annotazione sui relativi programmi

Sede: Centro olistico, via Cambiano, 4

 

TAI CHI CHUAN

Docente: Paolo Lantelme, insegnante e praticante Tai Chi Chuan e Kung Fu Shaolin

Venerdì mattina (vedere programma relativo) cell 3471243594

Sede: palestra “Liberimpulsodanza”, v.le Grande Torino,1 (Palaghiaccio, ingresso lato sinistro verso campi atletica)

 

 

 

 

 

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIES -------- UNITRE Pinerolo
Sede legale: presso CeSMAP - Via G. Brignone,9 - 10064 - Pinerolo (TO)
Sede corsi: Seminario Vescovile - Via Trieste, 44 - 10064 Pinerolo (TO)
uni3pinerolo@gmail.com

Powered by
Studio Puntoacapo with WordPress